Blog

newsNotti da fiaba allo Schloss Freudenstein

Notti da fiaba allo Schloss Freudenstein

Notti da fiaba dall’anima medievale e piaceri sublimi, celebrati come arte di vivere sospesa tra terra e cielo. Un castello magico, circondato da un parco secolare su un promontorio privato che sovrasta la Strada del Vino. Qui l’estetica si tramuta in gioia di vivere e gli attimi si custodiscono per l’eternità.

Il castello costruito nel 13esimo secolo a San Michele d’Appiano (411 m. s.l.m.), il comune vitivinicolo più grande dell’Alto Adige a pochi minuti da Bolzano, troneggia su una collina privata, immerso in un giardino di 8 mila mq. che si estende fino a valle e comprende il campo da Golf privato. Da questa posizione senza pari si gode di una bellissima vista su Bolzano, il Catinaccio e lo Sciliar. Incorniciato dalla natura secolare, è circondato da vigneti a perdita d’occhio. 

Un vero e autentico ritiro per l’anima, rifugio per esperienze che appagano tutti i sensi, per sperimentare il proprio ritmo

Schloss Freudenstein è stato interpretato in occasione di un restauro attento al più minimo dettaglio, durato oltre 5 anni, guidato dal genio creativo della proprietaria Karoline Fink. 

Tutto è equilibrato per ispirare ogni ospite a lasciarsi andare e a godere l’arte di vivere completamente indisturbati, privi di costrizioni. Del resto, afferma Karoline Fink, “Freudenstein è sempre stato un castello della gioia… un luogo di festa e di armonia”. Attingendo al loro innato senso per l’eleganza, Karoline Fink e il figlio Peter Gostner sono riusciti a trasportare la venerabile costruzione, pezzo dopo pezzo, nel presente, con l’intento di apprezzare ciò che è stato tramandato, di animarlo e di mantenere una visione aperta di ciò che verrà. 

16 Suite, pezzi unici arredati con il gusto e lo stile inconfondibile della padrona di casa, simboleggiano un vero omaggio alla gioia. Ambienti storici, aristocratici e al contempo moderni, arredi eleganti che evidenziano il carattere storico e pongono l’accento sulle particolarità nel rispetto più assoluto del nucleo storico che contraddistingue Schloss Freudenstein. Lontane dal gusto tradizionale e più diffuso, celebrano un lusso discreto su misura, perfettamente integrato da mobili selezionati con assoluta cura, dettagli disposti con amorevole attenzione, abbinati a sontuosi elementi che ricordano il genius loci della terra che ospita il castello. 

Le ristrutturazioni attuate si fondono impercettibilmente, come se fossero sempre state presenti per celebrare il rispetto della storia, proiettate alle esigenze dei viaggiatori più esigenti.

Mura storiche narrano storie suggestive

A Schloss Freudenstein si soggiorna alla stregua di re e regine in Suite luminosissime dai soffitti alti, arredate con pregiati tessuti e ricercate tappezzerie, mobili antichi accostati a cucine moderne ed elementi tecnologici all’avanguardia, il tutto pervaso da un’atmosfera raffinata che celebra l’essenza del bello. Il fascino di saloni dalle volte affrescate si unisce ad un impeccabile design contemporaneo. Le 16 Suite sono dotate di ogni comfort immaginabile e permettono alla vista di spaziare su vigneti e paesaggi incantevoli. La sensibilità per l’essenziale di Karoline Fink le rende opere d’arte contemporanee dove passare notti da favola circondati dalla magia storica di un’epoca tutt’altro che buia e favorendo esperienze toccanti. 

Un luogo storico, mille opportunità

Lontano dalla quotidianità, protetto dal caos e dalla frenesia, Schloss Freudenstein è un luogo di pace e sensualità, dove è possibile andare alla ricerca di un’intensa percezione di sé stessi, lontano dal rumore e dalla confusione. 

Che si tratti di un raffinato drink al Panoramabar alle prese con un romanzo oppure, per gli appassionati di Golf, la possibilità esclusiva di accedere gratuitamente al driving range di proprietà con academy integrata e di giocare (a greenfee ridotto) presso il Golf Club Appiano. 

L’impianto a nove buche, detto anche “The Blue Monster”, è punteggiato da numerosi laghetti con ampi fairway ed emozionanti ostacoli. I più pigri si tuffano nella piscina a sfioro con vista panoramica sulla vallata che invita all’ozio assoluto. Inoltre, durante la settimana, si potrà imparare a suonare il pianoforte con la padrona di casa, frequentare corsi di lingua, corsi di cucina con lo Chef Danilo D’Ambra e dedicarsi a tante attività edonistiche in grado di donare un piacere che si protrarrà nel tempo. 

Attimi da custodire per l’eternità: matrimoni e celebrazioni a Schloss Freudenstein

Dalla piccola riunione a un matrimonio da favola, da anniversari memorabili a una location unica per foto e film, questo castello del 13esimo secolo offre innumerevoli sfaccettature.  

Castel Freudenstein presenta lo spazio perfetto per grandi festeggiamenti e matrimoni da favola grazie anche alla Cappella di Sant’Andrea del 1519, di proprietà del castello e circondata da un ampio parco, al centro del quale possono avere inizio festeggiamenti sontuosi davanti a una cornice grandiosa. Nelle sale rivestite di legno con magnifici lampadari, si festeggia in stile regale tra fiaba e realtà. Per chi desiderasse un giorno davvero indimenticabile, c’è la possibilità di prenotare l’intero castello.

Estasi culinaria nel Castello Freudenstein – Chef Danilo D’Ambra

Momenti di assoluta felicità dedicati a veri intenditori che sanno assaporare con i sensi e il cuore. 
Le specialità gastronomiche, magistralmente orchestrate da Danilo D’Ambra, giovane Chef dallo spirito cosmopolita, in grado di fondere sapientemente le tradizioni della cucina campana, di origine, con quelle della cucina altoatesina, tramandate da generazioni, rendendole salutari. Stagionalità e qualità sono i cardini della sua ristorazione. Il ridotto contenuto di grassi con particolare attenzione al benessere rendono la cucina straordinariamente leggera. Il leitmotiv „No food waste“ suggerisce quello che promette, ovvero tutto ciò che si trova nel piatto nasce e cresce nelle immediate vicinanze e viene preparato nell’assoluto rispetto della materia prima e nel modo più etico possibile. 

Le erbe fresche del proprio orto, la frutta e la verdura di provenienza regionale non nutrono solo il corpo, ma sono anche fonte d’ispirazione per la mente. I piatti possono essere gustati à la carte, quindi in massima libertà, o seguendo un menù studiato dallo Chef (menù a partire da ca. 68 Euro per persona, bevande escluse).

Tariffe da 280 Euro per Suite/notte con la prima colazione, servita in Suite senza supplemento o presso la sala delle prime colazioni o ancora nel parco secolare con vista panoramica.

Meravigliosi i vassoi della prima colazione con tantissime piccole sfiziosità e golosità dolci e salate. E se qualcosa dovesse avanzare: nei frigoriferi delle stanze si possono conservare le piccole creazioni mattutine per quando arriva “quella voglia di qualcosa di buono” nell’arco della giornata. Si pranza e si cena à la carte.

Per le immagini in alta risoluzione: https://www.dropbox.com/sh/ccz5kwrapyd3tzr/AADc-G4jfsk5G6HzV16SHj0Oa?dl=0

Contatto

Schloss Freudenstein
Proprietà: Famiglia Fink/Gostner
Chef de cuisine: Danilo D’Ambra
Via Matschatsch 6, I-39057 San Michele d’Appiano

Tel +39 0471 661308
www.schlossfreudenstein.com

Close
Bk to Top