Blog

newsVIENNA: UNA SORPRESA PER TUTTA LA FAMIGLIA

VIENNA: UNA SORPRESA PER TUTTA LA FAMIGLIA

Vienna è una città che stupisce. La capitale austriaca in estate e in autunno regala tantissime occasioni per un piacevole weekend con tutta la famiglia tra picnic nel parco, musei per bambini, golosissime merende e compleanni strabilianti.

Quest’anno a Vienna si celebra un compleanno d’eccezione: la Ruota Panoramica, uno dei simboli indiscussi della città, nel cuore del mondo variopinto e divertente del Prater, in occasione del 125 anniversario della sua costruzione, festeggia con un programma molto particolare dal 25 giugno fino al 2 luglio. Ma non è tutto: per l’occasione inaugura anche una nuova adrenalinica attrazione, la “Piattaforma N°9” per un’esperienza ancora più mozzafiato. La nuova piattaforma regala, infatti, un’esperienza che rievoca quella vissuta dagli operai che hanno realizzato la grande ruota grazie ad un pavimento interamente trasparente. 

Da un’altezza di quasi 65 metri si godono scorci sulla città davvero unici, particolarmente emozionanti con le giornate terse estive e del primo autunno.

Le belle giornate poi invitano anche a piacevoli picnic nel parco. Sono moltissimi i parchi attrezzati con aree ad hoc, come il Türkenschanzpark, oppure in centro, il bellissimo Stadtpark o il Burggarten, circondato dallo sfarzo imperiale, alle spalle della Hofburg. All’interno del Burggarten, c’è anche il mondo variopinto e multicolore della Casa delle farfalle dove vivono centinaia di farfalle esotiche che volano in libertà in una foresta tropicale in miniatura. E al Palais Coburg, al numero 4 di Coburgbastei, ci si può fermare a ritirare un cestino picnic con golose gourmandise e tovaglia inclusa.

Se invece la giornata invita a regalarsi una pausa indoor, merita regalarsi una merenda principesca e l’indirizzo giusto è la pasticceria “Demel”, scelta da Sissi e Franz Joseph come pasticceria ufficiale di corte, e da sempre famosa per le sue vetrine di zucchero e marzapane.

Nel quartiere dei Musei, il MuseumsQuartier, invece c’è un luogo dove si impara giocando e divertendosi, è il Museo ZOOMQui i piccoli dagli 8 mesi ai 6 anni sono gli esploratori privilegiati dell’Oceano Zoom con la grotta marina, il tunnel degli specchi e la barriera corallina mentre nell’Atelier Zoom sperimentano le tecniche e i materiali più diversi.

Poco lontano da Schönbrunn e dal suo bellissimo Labirinto “Dedalo”, c’è il Museo della Tecnica dove si va alla scoperta di fenomeni scientifici, tecnici e naturali in modo divertente tra esprimenti e prove. La meta perfetta anche per una giornata autunnale di pioggia.

Una mostra indoor e outdoor da non perdere (che stupirà anche i bambini), la ospita il Weltmuseum Wien, il museo del mondo, si tratta di “Oceans. Collections. Reflection. George Nuku (fino al 31 gennaio 2023). Le installazioni dell’artista māori George Nuku, sono esposte in ben nove sezioni del museo, dalla Säulenhalle, la sala dei colonnati, alla raccolta museale dedicata all’Oceania. Mentre, con ingresso libero, si può vedere “Bottled Ocean 2122” al Tempio di Teseo nei giardini del Volksgarten.

HOTEL BEETHOVEN WIEN ****

L’Hotel Beethoven Wien – Vienna è perfetto per vivere in modo privilegiato la bellezza effervescente di questa città. Nel cuore del 6° distretto di Mariahilf/Naschmarkt, l’hotel è in una posizione strategica, permette di visitare tutto ciò che di bello esiste spostandosi comodamente a piedi o con l’utilizzo di qualche mezzo di trasporto.

L’hotel si trova a cinque minuti a piedi dai più importanti musei e dal “MuseumsQuartier”, uno dei maggiori complessi espositivi al mondo. Attraversando la strada si arriva al “Naturhistorisches Museum”, il museo di Storia Naturale con percorsi per i bambini. 

Il centro storico con la Cattedrale di Santo Stefano è a pochi passi dall’hotel così come il “Naschmarkt”, l’animato mercato con le bancarelle di frutta e verdura, spezie e curiosità che arrivano da ogni parte del mondo, e tantissimi ristorantini gourmet. 

All’Hotel Beethoven Wien ogni piano racconta un frammento della ricca storia della città. Ognuno dei 6 piani è, infatti, declinato con un diverso tema legato alla tradizione e alla cultura viennese: i caffè letterari viennesi (primo piano), la Secessione (secondo piano), la musica e Ludwig van Beethoven (terzo piano), il teatro (quarto piano), personaggi celebri di Vienna (quinto piano), audaci donne viennesi di fine secolo (sesto piano). Ogni camera è unica, e sa coniugare comfort, relax e atmosfera. 

All’Hotel Beethoven Wien ci si sente a casa. L’accoglienza è meravigliosa fin dal mattino con la ricchissima prima colazione con prodotti selezionati da piccoli produttori, piccola pasticceria viennese, torte e marmellate fatte in casa. La colazione è servita nel mezzanino dell’hotel che regala una bellissima vista sulla porta di Papageno del Theater an der Wien, dove Beethoven debuttò per la prima volta con il suo Fidelio. 

Inoltre, Barbara, la proprietaria, che parla perfettamente l’italiano, conosce tutti gli indirizzi più trendy di Vienna e offre preziose dritte e suggerimenti per rendere ogni soggiorno speciale e unico. 

Tariffe a partire da 100 Euro per due persone in camera doppia con la ricca prima colazione. 

Immagini in alta risoluzione sono disponibili qui: https://www.dropbox.com/sh/dpwbxsy4s2wyh04/AAAdFLG4pYh2CD1k7Yh2uWTda?dl=0

Contatti

Hotel Beethoven Wien – Vienna ****
Papagenogasse 6, 1060 Vienna (AUSTRIA)
Fon +43 (1) 58744820
info@hotelbeethoven.at | www.hotel-beethoven.at
Proprietaria: Barbara Ludwig 

Close
Bk to Top